Massaggio Sportivo

Storia del Massaggio Sportivo
   

Ancora oggi non sappiamo l'esatta origine della prima forma del massaggio, inteso come trattamento manuale sul corpo, ma la data che più si avvicina a tale scoperta sembra risalire a 7000 anni fa, in Cina e India.
Ma per parlare proprio di Massaggio Sportivo dobbiamo aspettare i tempi dei Greci e successivamente dei Romani.
Furono i  Greci i primi infatti ad utilizzare questo trattamento in occasione dei famosi Giochi Olimpici.
Esponenti di spicco come il poeta Omero ed il medico Ippocrate erano convinti sostenitori del massaggio e ne esaltavano le sue virtù terapeutiche.
In Italia invece, il Massaggio fu inizialmente praticato solo all'interno dei Complessi Termali, successivamente iniziò ad essere utilizzato come trattamento sportivo importante per le prestazioni fisiche dei Gladiatori.

Benefici del Massaggio Sportivo
Il Massaggio Sportivo è in grado di dare numerosi benefici al corpo della persona trattata:
  • riduce tutte le Contratture e tensioni che possono colpire i muscoli 
  • previene gli infortuni
  • prepara in modo ottimo il muscolo all'attività fisica
  • riduce la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna
  • stimola il microcircolo
  • riduce i livelli plasmatici di cortisolo e serotonina i quali vanno a ridurre lo stato d'ansia e migliorare l'umore  
  • aumenta il livello delle endorfine andando ad inibire la sensazione di dolore
  • rimuove l'acido lattico e tutte le scorie metaboliche che vengono prodotte durante l'attività fisica
  • rilassa i tessuti

Il Massaggio Sportivo è un trattamento indicato soprattutto per gli sportivi, ma nulla vieta di eseguirlo anche su persone che non fanno attività motoria.

Tipi di Massaggio Sportivo: 
  • Pre-gara,
  • Infra-gara  
  • Post-gara.

Massaggio Sportivo Pre-gara

Il Massaggio Pre-gara, è specifico per coloro che praticano sport, sia a livello agonistico che amatoriale e può essere eseguito sia pochi minuti prima, sia tra le ventiquattro e le quarantotto che precedono una competizione sportiva.
Il suo fine è quello di riscaldare la muscolatura e prepararla alla prestazione fisica. Ha una notevole importanza nel prevenire gli infortuni.
Ha effetto a livello:
  • muscolare, in quanto regola e normalizza il tono muscolare riducendo il rischio di eccessiva tensione dovuto all'aspetto emotivo;
  • articolare, prepara infatti l'articolazione all'attività fisica migliorando la sua funzionalità e flessibilità;
  • psicologico, stimola e normalizza lo stato emotivo della persona;
Questo massaggio è un massaggio leggero, superficiale, stimolante e di breve durata.
Più si avvicina la gara minore sarà la pressione e maggiore la velocità di esecuzione. 
La durata del massaggio tra le 24 e le 48 ore prima della gara è in genere di 20, 30 minuti mentre la durata del massaggio eseguito subito prima della gara è all'incirca di 5, 10 minuti per ogni distretto muscolare.
In periodi freddi è sempre bene utilizzare oli riscaldanti e durante il massaggio portarli sempre ad un completo assorbimento.

​Massaggio Sportivo Infra-gara

Il Massaggio Infra-gara, viene generalmente utilizzato durante le pause delle competizioni sportive di qualsiasi genere.
Ha l'obiettivo di ridurre la quantità di acido lattico nelle fibre muscolari, di favorire l'eliminazione dei metaboliti cellulari, di riallungare il muscolo ed infine diminuire l'eccessiva tensione muscolare dovuta allo sforzo della gara.
Le sensazioni che questo tipo di massaggio dà all'atleta sono: riduzione del senso di stanchezza, una minore pesantezza fisica ed un ripristino parziale di energia.
La durata di questo trattamento è all'incirca di 25, 30 minuti, in base comunque alle condizioni della persona da massaggiare.
Più il soggetto è stanco minore deve essere il tempo del trattamento; il ritmo deve essere tenuto lento e regolare  e con manovre delicate e leggere. 

Massaggio Sportivo Post-gara

Il Massaggio Sportivo Post-gara si divide in Massaggio Decongestionante e Defaticante.

MASSAGGIO POST-GARA DECONGESTIONANTE
Viene svolto subito dopo la gara ed ha una durata media di venti minuti.
La sua funzione è quella di recupero dallo stato di affaticamento.

MASSAGGIO POST-GARA DEFATICANTE
Viene svolto dalle 24 alle 48 ore dopo la gara e mira a:
  • ridurre lo stato di affaticamento dei muscoli
  • eliminare le scorie metaboliche
  • recuperare l'elasticità
  • prevenire i traumi da affaticamento
  • riportare alla corretta funzionalità l’apparato muscolo scheletrico 
  • eliminare le contratture e ad accelerare i tempi di recupero, riportando all'omeostasi le funzioni muscolo scheletriche
Durata: dai 30 ai 60 minuti.




Altri massaggi che potrebbero piacerti



null

null
null