Massaggio Thailandese

Seguendo a ritroso l'evoluzione delle tecniche di Massaggio Thai è possibile notare che le sue più antiche radici non si trovano in Thailandia come è naturale credere, bensì in India.
Alcune delle tecniche più acrobatiche del Massaggio Tradizionale Thailandese infatti sono analoghe ad alcune tecniche utilizzate nell' Hatha Yoga.
Spesso in Occidente il Massaggio Thai, anche per non confonderlo con i massaggi Thai a luci rosse, lo si promuove con il nome di Massaggio Yoga.

Si crede che questo massaggio si sia estinto in India e diffuso in Thailandia perché in quell' epoca ed in quell'ambiente il massaggio veniva trasmesso assieme all'nsegnamento religioso ed era praticato nei sacri templi buddhisti. 
Le religioni, per loro natura, tendevano a conservare usi, costumi e tradizioni, e quasi sicuramente questo fenomeno di conservazione ha riguardato anche il Massaggio Thailandese. Mantenuto quindi dalla trazione buddhista in Thailandia (paese nel quale il buddhismo ha un radicamento molto profondo), scomparve in India perché l’induismo, e in parte anche l’islam, non vedevano di buon occhio una disciplina collegata ad un credo religioso differente (in India la popolazione buddhista è inferiore al 2% degli abitanti). 

I due diversi Stili del Massaggio Thai
Esistono due differenti tecniche o "stili" di Massaggio Thailandese, ovvero “lo stile del Nord” e “lo stile del Sud”, che si sono evolute in modo leggermente diverso nel corso dei secoli.
Lo stile del Sud si differenzia da quello dallo stile del Nord in quanto è molto più veloce nell’esecuzione ed il paziente viene trattato/lavorato in modo più pratico e per certi aspetti molto meno “sottile”. Nello stile del Nord invece, non vengono mai trascurate le linee di energia o Sen e le manovre praticate prestano maggior cura alla persona.

I 10 Sen

I fondamenti teorici del Massaggio Thailandese si basano sull’esistenza di invisibili linee di energia, che percorrono tutto il corpo, dieci delle quali sono prese particolarmente in considerazione e sono chiamate: i 10 Sen.
Anche qui riappare l’influenza dell’origine indiana, perchè il principio di queste teorie si trova nella filosofia yoga, che spiega come il Prana, o energia vitale, sia assorbito attraverso l’aria che respiriamo ed il cibo che mangiamo, per essere poi distribuito lungo la rete delle linee di energia, le Prana Nadi, fino a riempire tutto l’essere.
Queste linee di energia sono invisibili e non possono essere verificate anatomicamente; formano una sorta di “seconda pelle”, un secondo corpo, chiamato in sanscrito Pranayama Kosha (corpo d’energia) ed è formato da una grande quantità di linee: si parla di 72000 Prana Nadi.
Tra queste il Massaggio Thailandese ha scelto le 10 principali, sufficienti per un trattamento dell’intero corpo e dei suoi organi interni, perché nei 10 Sen sono situati i più importanti punti di agopuntura.
Disturbi del flusso d’energia producono una diminuzione del Prana e se protratti nel tempo, uno stato di malattia. Il lavoro su queste linee, durante il Massaggio, può eliminare i blocchi, favorire il libero flusso del Prana, contribuire al benessere in generale e in alcuni casi è possibile trattare determinate malattie o calmare il dolore.
Potete immaginare questi punti come “finestre” del corpo, attraverso le quali è possibile uno scambio con l’energia cosmica, per far sì che l’energia del corpo si mantenga in equilibrio con l’energia dell’universo.
Quando queste linee vengono lavorate, con pressione, sfioramento e sfregamento, stimoliamo e interveniamo su tutti gli organi interni.

Il nostro Corso prevede l'insegnamento di un mix di tecniche dello stile del Nord e del Sud, ed insegniamo 100 manovre differenti.


Non ci sono regole fisse nel Massaggio Thailandese per quanto riguarda l’ordine e la scelta degli esercizi, in quanto ne esistono centinaia, e ovviamente, ogni massaggiatore ha il proprio stile personale con sequenze e variazioni differenti.

È possibile infine anche scegliere esercizi e sequenza in base alle necessità del cliente. 




Altri massaggi che potrebbero piacerti



null

null
null